Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ondata di maltempo che ha colpito la settimana scorsa il nord del Cile ha provocato almeno 23 morti, 57 dispersi e oltre 22 mila sinistrati, precisa l'ultimo bollettino diffuso dall'Ufficio nazionale di emergenze.

L'esercito cileno ha cominciato oggi l'assistenza alimentare d'urgenza per le popolazioni colpite dal disastro naturale, come aveva annunciato la presidente Michelle Bachelet, che a causa della situazione nel nord del Paese non parteciperà nel prossimo Vertice delle Americhe, in programma a Panama il 10 e 11 aprile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS