Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Casa Bianca ha espresso le sue condoglianze e il suo dolore per "il terribile attacco terroristico" avvenuto in Cina, definito "un atto vile e vergognoso contro civili innocenti". "Gli Stati Uniti - afferma il portavoce, Jay Carney - si oppongono con fermezza a tutte le forme di terrorismo".

Almeno 31 persone sono state uccise e 94 ferite oggi in un attacco terroristico a Urumqi, nella regione cinese dello Xinjiang, teatro da cinque anni di un crescendo di violenze a sfondo etnico. Alle 7.50 locali di mattina due vetture hanno sfondato gli sbarramenti di un mercato frequentato in genere da immigrati cinesi nella regione, patria della minoranza turcofona e musulmana degli uighuri.

SDA-ATS