PECHINO - Quattro persone sono state condannate a morte in Cina per la loro presunta partecipazione agli scontri etnici dell'estate scorsa nel Xinjiang fra uiguri e cinesi han. Lo ha reso noto l'agenzia Nuova Cina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.