Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SHANGHAI - Trenta persone sono morte, due bambini sono scomparsi e 700 ancora intrappolati dopo che diverse scuole sono state allagate a seguito di violenti temporali che stanno colpendo la provincia autonoma meridionale cinese del Guangxi. Lo rivela il canale televisivo Cctv.
Le vittime si sono registrate in tutta la provincia, dove copiose stanno cadendo le piogge da giorni e hanno anche provocato anche un black out e l'impossibilità di portare alle persone intrappolate acqua e viveri che hanno solo per altri due giorni.

SDA-ATS