Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sessantasei grandi città su 74 in Cina, inclusa Pechino, non hanno rispettato gli standard minimi sulla qualità dell'aria l'anno scorso. È l'allarme lanciato dal ministero dell'Ambiente cinese in un rapporto pubblicato oggi sul suo sito.

La maglia nera per l'inquinamento va alle città del nord, mentre a Haikou, sull'isola meridionale di Hainan, si respira l'aria più pulita. Nella classifica delle città più virtuose c'è anche Lhasa, capitale del Tibet, al terzo posto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS