Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Frane provocate dalle insistenti piogge hanno causato la morte di 17 persone nelle province dello Yunnan e del Sichuan, nella Cina sudoccidentale. Lo scrive oggi l'agenzia Nuova Cina. I dispersi sono 44.
L'ondata di maltempo che ha investito la Cina meridionale ha già provocato la morte di 43 persone nelle ultime due settimane. Per i prossimi giorni i meteorologici prevedono un perdurare delle piogge torrenziali, un fenomeno stagionale in Cina dove ogni anno milioni di persone sono costrette ad abbandonare le loro case. Il mese scorso sono state 360 le vittime del maltempo nelle regioni meridionali del paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS