Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Almeno sette persone sono morte e dodici sono rimaste oggi ad Aksu, nella tormenta regione cinese del Xinjiang, a causa dell'esplosione di un veicolo a tre ruote. Lo afferma l'agenzia Nuova Cina senza fornire altri dettagli.
Il Xinjiang, patria della minoranza etnica degli uighuri, è stato teatro nel 2009 di violenti scontri tra uighuri e immigrati cinesi che hanno provocato la morte di quasi 200 persone. In seguito, centinaia di persone sono state arrestate e almeno 26 sono state condannate a morte in processi svoltisi a porte chiuse.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS