Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ambasciatrice americana all'Onu Nikki Haley (foto d'archivio)

Keystone/AP/BEBETO MATTHEWS

(sda-ats)

"Abbiamo perso un esempio per la libertà e un'ispirazione per coloro che vogliono la democrazia in tutto il mondo": con queste parole l'ambasciatrice americana all'Onu, Nikki Haley, ha commentato la morte del premio Nobel per la Pace cinese Liu Xiaobo.

In una nota diffusa dalla missione americana al Palazzo di Vetro, Haley ha spiegato: "È morto come ha vissuto, imprigionato da coloro che temevano la sua voce, anche quando il cancro rubava i suoi ultimi respiri". Haley ha poi rivolto i suoi "pensieri e preghiere alla moglie Liu Xia, alla famiglia e ai connazionali".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS