Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ancora sangue nelle miniere della Cina. Venti minatori sono morti e altri 14 sono rimasti feriti in un incidente verificatosi in una miniera di carbone di Baiyin, nella provincia di Gansu, nella Cina nordoccidentale. Una locomotiva che stava trainando due vagoni con a bordo 34 minatori è precipitata in un pozzo profondo circa 150 metri.

Stime ufficiali riportano che nel 2011 oltre 2.000 lavoratori sono morti a causa di incidenti avvenuti nelle miniere di carbone. I difensori dei diritti dei lavoratori sostengo che la realtà è ben peggiore, mentre le società minerarie comprano il silenzio delle famiglie delle vittime per evitare sanzioni e la chiusura delle cave.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS