Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 6000 persone sono rimaste bloccate a causa della neve in un terminal di autobus nella provincia nord occidentale cinese dello Xinjiang. Lo rivela l'agenzia Nuova Cina. Entrambe le autostrade che conducono a Urumqi, capoluogo della provincia autonoma uighura, sono state chiuse dopo che la neve ha coperto gran parte della regione da mercoledì. Sul manto stradale si sono posati 5 centimetri di neve, che però sono subito ghiacciati a causa dei forti venti freddi, rendendo la circolazione impossibile. Sospeso anche il servizio ferroviario, con la cancellazione di 22 treni, oltre al rinvio di tutti i viaggi in autobus. E per le prossime ore i meteorologi hanno previsto un peggioramento della situazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS