Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governatore della provincia cinese del Fujian, una delle più dinamiche dal punto di vista economico, è sotto inchiesta per corruzione. Lo affermano oggi i media cinesi.

L'uomo, Su Shulin, è sospettato di "gravi violazioni della disciplina", una frase fatta che viene usata per indicare i funzionari in odore di corruzione. Zhou è il pesce più' grosso ad essere caduto fino ad ora nella rete della lotta alla corruzione lanciata dal presidente Xi quasi tre anni fa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS