Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La produzione industriale della Cina ha segnato un nuovo calo in aprile, confermando il rallentamento della crescita nella seconda economia del mondo.

Nella versione preliminare del suo rapporto mensile sull'economia cinese, diffusa oggi, la Hong Kong and Shanghai Banking Corporation (Hsbc) sottolinea che l'indice è sceso al 49,2% dal 49,6% di marzo.

L'indice, chiamato Pmi, è basato sugli acquisti di materiale da parte delle imprese manifatturiere. Il Pmi si basa su una scala di 100 punti. Al di sopra dei 50 l'indice segnala una crescita, ad di sotto una contrazione dell'attività economica.

La versione preliminare si basa sulle risposte dell'85-90% delle 420 imprese cinesi che vengono consultate dalla banca. Nel primo trimestre del 2015 l'economia cinese ha fatto segnare una crescita del 7%, in calo rispetto al 7,3% del trimestre precedente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS