Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dieci funzionari di basso e medio livello dell'amministrazione di Chongqing sono stati licenziati perchè coinvolti in uno scandalo a sfondo sessuale. Lo annuncia oggi l'agenzia Nuova Cina.

I licenziamenti sono collegati al caso di Lei Zhengfu, un funzionario che è comparso in un video largamente diffuso su Internet mentre si intrattiene con una prostituta. In seguito, Lei è stato destituito dalla carica di capo del Partito Comunista del suo distretto.

La stessa sorte ora è toccata ai dieci funzionari. Secondo i giornalisti che hanno rivelato lo scandalo, le prostitute sono state assunte da un'impresa di costruzioni che intendeva usare i video per ricattare gli amministratori ottenendo trattamenti di favore. Nuova Cina aggiunge che la polizia ha "sgominato" la banda responsabile dei ricatti.

Di recente, il nuovo leader del Partito Comunista Cinese, Xi Jinping, ha lanciato una "campagna" contro la corruzione, affermando che essa minaccia la legittimità. del Partito Comunista e della sua permanenza al potere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS