Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due donne sono state costrette a ricorrere ai medici per aver troppo usato WeChat, la nota applicazione per smartphone ormai diffusissima anche in Cina, lamentando problemi alle dita. Secondo quanto ha riferito la stampa locale due donne sono dovute andare in ospedale accusando forti dolori in particolare al pollice.

Entrambe avevano cominciato ad accusare questi sintomi dopo aver giocato su WeChat, per ore, al gioco "Fe Ji Da Zhan" (guerra di aerei). Il medico che le ha visitate ha diagnosticato per le due la sindrome di De Quervain, anche nota come "il pollice del giocatore" che appunto è caratterizzata da una infiammazione dei tendini che controllano i movimenti del pollice. Il medico ha aggiunto che in pochi giorni altri quattro pazienti si sono recati da lui con gli stessi sintomi, e tutti avevano giocato allo stesso gioco su WeChat.

La notizia, secondo alcuni analisti, è stata però eccessivamente enfatizzata dalla stampa cinese. Dietro tutto questo, osservano alcuni, potrebbe nascondersi il tentativo di screditare WeChat, divenuta la quinta applicazione più usata al mondo, che non è ben vista dal governo di Pechino perchè la natura privata dei messaggi la rende meno controllabile rispetto ad altri strumenti come Weibo, il twitter cinese. Non a caso proprio WeChat è divenuto lo strumento più usato per far circolare notizie sensibili o che altrimenti verrebbero censurate dal grande fratello cinese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS