Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le importazioni della Cina sono diminuite del 20,4% in settembre, in quello che viene interpretato come un nuovo segnale delle difficoltà della seconda economia del mondo.

Secondo i dati diffusi dalle Dogane cinesi, le esportazioni hanno subito una contrazione del 3,7%, con un netto miglioramento su quella del mese precedente, che era stata del 13,8% su base annuale.

I dati hanno fatto crescere i dubbi sulla possibilità che Pechino mantenga il tasso di crescita previsto per il 2015, che è del 7%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS