Hsbc si avvia a essere la prima società straniera a essere quotata in Cina grazie all'operatività piena del collegamento tra le borse di Londra e di Shanghai attesa entro fine anno: lo riporta il Financial Times.

Il giornale ricorda che la banca inglese farà l'offerta dei suoi primi Chinese depositary receipt (Cds), strumenti agganciati a titoli trattati altrove.

Il link tra Londra e Shanghai è uno dei piani principali che Pechino ha adottato per aprire i suoi mercati finanziari verso l'esterno. In questo modo, gli investitori stranieri potranno avere accesso ai titoli di imprese cinesi, mentre, al contrario, gli investitori cinesi potranno comprare azioni quotate al London Stock Exchange.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.