Navigation

Cina: operazione polizia contro traffico di minori, 608 arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2011 - 17:35
(Keystone-ATS)

La polizia cinese ha arrestato 608 persone appartenenti alle due più grandi organizzazioni del Paese legate alla tratta dei minori. L'operazione ha coinvolto 5mila agenti in 10 province, ed ha portato alla liberazione di 178 bambini. "La polizia continuerà a combattere il traffico dei minori" ha dichiarato il ministro dell'Interno in un comunicato.

La tratta degli esseri umani è un problema che affligge il Paese da decenni. Molte giovani ragazze, provenienti soprattutto dalle regioni povere della Cina sud occidentale, vengono rapite per essere vendute a famiglie di contadini delle regioni rurali, dove spesso vengono costrette a sposarsi. Anche i bambini sono vittime di rapimenti finalizzati all'adozione da parte di coppie sterili dichiarate non idonee dallo stato.

L'operazione contro il traffico di esseri umani è iniziata nell'aprile 2009 e, stando a quanto riportato dalla polizia, fino ad oggi sono stati salvati più di 18mila bambini e quasi 35mila ragazze.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?