Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Le piogge e le inondazioni nel sud della Cina la scorsa settimana hanno causato la morte di almeno 175 persone, mentre 107 sono ancora date per disperse.
Lo afferma oggi l'agenzia Nuova Cina. Secondo il quotidiano China Daily, un milione di persone a rischio sono state evacuate dalle loro abitazioni e una prima stima dei danni parla di 19,7 milioni di yuan (più di due milioni di euro).
Le province più colpite sono quelle meridionali del Fujian, Guangdong, Sichuan, Guizhou e Guangxi. Il Dipartimento per la prevenzione dei disastri naturali del governo di Pechino ha affermato che il maltempo è destinato a proseguire nei prossimi giorni.

SDA-ATS