Navigation

Cina 'pronta' ad aiutare economie europee

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2011 - 12:47
(Keystone-ATS)

La Cina è pronta ad aiutare le economie europee a stabilizzarsi e a crescere. Lo ha sottolineato oggi un portavoce governativo a pochi giorni dalla partenza per l'Europa del premier Wen Jiabao, che visiterà Ungheria, Gran Bretagna e Germania a partire dal 24 giugno.

"Il governo cinese - ha affermato Hong Lei, del ministero degli esteri, in una conferenza stampa a Pechino - ha già preso una serie di misure per rafforzare la cooperazione economica tra Cina ed Europa, tra cui l' acquisto di euro bonds". "La Cina - ha aggiunto - vuole continuare ad aiutare i Paesi europei a realizzare la crescita economica in modo stabile e attraverso la cooperazione con i vari Paesi". Si ritiene che la crisi in Grecia sarà al centro del viaggio di Wen Jiabao. La scorsa settimana la banca centrale cinese ha invitato i governi europei a contenere il loro debito per evitare il rischio di aggravare la crisi già in corso. Pechino ha chiarito in passato di aver fiducia nell' euro e si ritiene che circa un quarto dei suoi tre trilioni di dollari di riserve in valuta pregiata siano investiti in titoli europei.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Notiziario
Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.