Navigation

Cina: prosegue ondata maltempo, 53 mila evacuati

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 giugno 2011 - 08:59
(Keystone-ATS)

Più di 53 mila persone sono state evacuate dalle loro abitazioni nella provincia cinese del Hubei, in previsione di nuove piogge torrenziali come quelle che nei giorni scorsi hanno provocato la morte di un centinaio di persone.

Secondo le previsioni meteo, il maltempo continuerà sulla Cina meridionale e centrale almeno fino a venerdì prossimo. Un nuovo bilancio delle autorità locali afferma che nei dieci giorni passati 103 persone hanno perso la vita nelle regioni colpite dall' ondata di maltempo mentre altre 63 sono date per disperse. Le forti piogge sono un fenomeno stagionale nel sud della Cina ma quest'anno hanno investito anche regioni centrali come lo stesso Hubei e il vicino Hunan e settentrionali, come la Mongolia Interna.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?