Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una grande quantità di carne avariata vecchia di 40 anni è stata scoperta dalle autorità cinesi in una serie di raid compiuti in 14 province, confermando le preoccupazioni dei consumatori sulla sicurezza alimentare in Cina.

Secondo i media cinesi gli ispettori avrebbero sequestrato una quantità imprecisata di carne bovina, di maiale e di pollo che era stata congelata per 40 anni.

Il valore totale della carne sequestrata è di tre miliardi yuan (circa 430 milioni di euro), riferisce l'agenzia Nuova Cina. I media non specificano dove e in quali circostanze sia stata sequestrata la carne. "La puzza era troppo forte. Il camion era pieno. Quando ho aperto le porte c'è mancato poco che vomitassi", ha detto uno dei funzionari che hanno condotto i raid a Nuova Cina.

Secondo Bob Delmore, un esperto di carne della Colorado State University intervistato dal New York Times, tenere della carne congelata per 40 anni è possibile, ma sarebbe in condizioni tali - di colore, di odore, di sapore - che non sarebbe possibile ingannare i consumatori.

Gran parte dei sequestri hanno riguardato carne importata da Hong Kong e dal Vietnam. Una parte della carne veniva venduta su Internet. Gli scandali legati alla vendita di prodotti alimentari avariati sono frequenti in Cina. Quello più' grave rimane lo scandalo del latte in polvere del 2008, quando si scoprì che circa 300mila neonati si erano ammalati e sei erano morti dopo aver consumato il prodotto avariato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS