Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 26mila persone sono state evacuate nel sud della Cina dalle aree minacciate dal supertifone Rammasun che, dove aver provocato la morte di decine di persone nelle Filippine, raggiungerà oggi le coste cinesi.

La perturbazione colpirà le provincie del Guangdong e l'isola di Hainan. Nella vicina regione del Guangxi le autorità hanno cancellato per precauzione 36 treni.

Rammasun (Dio del Tuono in thailandese) su trova ora nel Pacifico e sta viaggiando verso Hainan e il Guandong, con raffiche di vento che raggiungono i 180 km/h.

Per Hainan, una provincia insulare prediletta dai turisti, su tratta della perturbazione più potente degli ultimi 40 anni, secondo l'agenzia Nuova Cina.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS