Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa il 70% delle operaie delle fabbriche di Guangzhou, l'ex Canton, sono state violentate o molestate sessualmente. È quanto emerge da un sondaggio realizzato tra le operaie da una associazione che si occupa dei diritti dei lavoratori, Sunflower Women Workers Centre.

Tra le operaie, principalmente lavoratrici di catena di montaggio, il 32% ha denunciato continui palpeggiamenti da colleghi e capi. Il 25% ha invece ricevuto telefonate oscene mentre al 30% sono state mostrate immagini pornografiche.

Il 43% delle intervistate ha detto di soffrire in silenzio mentre il 47% sarebbe riuscita ad opporsi almeno una volta alle molestie. Nessuna crede che i sindacati, le associazioni femminili e la polizia possano fare qualcosa per loro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS