Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Cina: stampa, facilitazioni a Shanghai per banche straniere

Il premier cinese Li Keqiang ha approvato un piano per permettere alle banche straniere di aprire i loro uffici nella nuova zona economica speciale di Shanghai. Lo riporta oggi il quotidiano di Hong Kong South China Morning Post, secondo il quale si tratta di un' accelerazione nel tentativo di fare della metropoli costiera un centro finanziario internazionale.

Per raggiungere quest'obiettivo, Shanghai dovrebbe battere la concorrenza di città come Hong Kong e Tokyo, che ora sono le principali piazze finanziarie asiatiche.

"Il premier ha intenzione di accelerare la riforma finanziaria" perché determinato "a creare maggiore concorrenza per le banche locali", ha detto al giornale una fonte che ha preferito rimanere anonima.

Le filiali delle banche straniere saranno libere di operare in Cina senza dover sottostare ai complessi controlli burocratici che ancora sono in vigore nel Paese.

La zona economica speciale è stata creata per volere di Li Keqiang dopo una sua recente visita nella metropoli. Secondo il giornale, maggiori dettagli sul suo funzionamento verranno annunciati da Pechino nei prossimi giorni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.