Navigation

Cina: virus misterioso; altri 17 casi a Wuhan, 3 sono gravi

La Cina riferisce oggi di 17 nuovi casi del misterioso virus simile alla Sars KEYSTONE/AP/ANAT GIVON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2020 - 08:18
(Keystone-ATS)

La Cina riferisce oggi di 17 nuovi casi del misterioso virus simile alla Sars, di cui tre in gravi condizioni, aumentando le paure in vista delle vacanze del Capodanno lunare quando centinaia di milioni di persone si sposteranno all'interno del Paese.

Il virus - un nuovo ceppo di coronavirus che gli umani possono contrarre - sta causando allarme per la sua connessione con la Sindrome respiratoria acuta grave (Sars), che ha ucciso quasi 650 persone in Cina e a Hong Kong nel 2002-2003.

Dei 17 nuovi casi nella città centrale di Wuhan - ritenuta l'epicentro dell'epidemia - tre sono descritti come "gravi". Il virus ha infettato in tutto 62 persone a Wuhan, di cui otto in gravi condizioni, 19 guarite e dimesse dall'ospedale e il resto ancora in isolamento a ricevere cure. Due persone sono morte finora a causa del virus.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.