Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente cinese Xi Jinping visiterà gli Stati Uniti nel corso del 2015, in una data che ancora deve essere fissata. Lo ha affermato l'ambasciatore cinese negli Usa Cui Tiankai, citato oggi dal quotidiano China Daily.

La scorsa settimana Susan Rice, consigliere per la sicurezza nazionale del presidente americano Barack Obama, ha precisato che gli Usa hanno rivolto inviti per visite di Stato sia a Xi che al premier giapponese Shinzo Abe.

Xi Jinping e Obama si sono incontrati in novembre a Pechino, quando si sono impegnati a ridurre in modo significativo nei prossimi anni le loro emissioni di gas inquinanti. Nonostante la collaborazione nella lotta ai cambiamenti climatici, i rapporti tra Cina e Usa continuano ad essere caratterizzati da polemiche su temi che vanno dal commercio ai diritti umani.

La stampa cinese ha severamente criticato Obama la scorsa settimana, quando si è incontrato con il Dalai Lama, il leader tibetano e premio Nobel per la pace che è considerato un avversario da Pechino. Nel corso dell'incontro, Obama ha esaltato l'impegno del leader tibetano per "la libertà e la dignità di tutti gli individui".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS