Navigation

Cinema: è morto il regista Alan Parker

Alan Parker in un'immagine del 2014. KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 - 19:09
(Keystone-ATS)

È morto a 76 anni il regista britannico Alan Parker, autore di film come Fuga di mezzanotte, Mississippi Burning, Saranno famosi ed Evita. Lo ha annunciato il British Film Institute, spiegando che il cineasta si è spento dopo una "lunga malattia".

Nato a Islington il 14 febbraio del 1944, nella sua carriera Parker ha collezionato due nomination agli Oscar come miglior regista per Fuga di mezzanotte (che vinse due statuette) e per Mississippi Burning. Anche Saranno famosi fu premiato con due Oscar. Il regista ha vinto anche numerosi premi Bafta e Golden Globe. Nel 1985 si è aggiudicato il Gran Premio della giuria a Cannes per Birdy - Le ali della libertà.

Tra le sue opere più celebri The Wall, trasposizione cinematografica del concept album The Wall, realizzato nel 1979 dai Pink Floyd, presentato fuori concorso a Cannes.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.