Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NAPOLI - Esce nelle sale cinematografiche il film 'anti-Gomorra': "Un camorrista perbene". Dal prossimo 19 marzo, arriva sul grande schermo, in anteprima nazionale, il film di Enzo Acri, regista pioniere del cinema digitale.
"Napoli non è assolutamente quello che Saviano e Garrone hanno mostrato, ma ben altro - ha sostenuto con fermezza il regista, oggi, durante la conferenza di presentazione del film - Troppo facile puntare il dito su una realtà come Napoli, specialmente se non si conosce fino in fondo. La nostra città é famosa in tutto il mondo per l'arte, la creatività, la musica, la tradizione culinaria. Non può un 3% di camorra infangare il suo nome".
"Il titolo 'Un camorrista perbene' - continua Acri- è ovviamente provocatorio. La mia pellicola, differentemente da 'Gomorra', è reale. I miei attori sono veri, conoscono la città ed usano un linguaggio nudo e crudo. Forse il milanese non capirà alcune frasi del film, ma non importa: seguirà l'espressione del viso, la gestualità dell'attore, le scene sono girate per non farlo disorientare e per farlo immergere nella Napoli vera. Se avessi tradotto il dialetto napoletano avrei falsato la realtà. Il mio è un reality-movie, il mio neorealismo lo devo al mio grande maestro Nanni Loj".
Per realizzare il film, girato in digitale, sono stati spesi 500mila euro, 80 giorni di lavorazione, 12mila le persone che hanno collaborato. Le scene sono state girate tra la città di Afragola e soprattutto il suo centro storico, Napoli e la sua periferia. Il regista ha spiegato inoltre: " Il mio film comincia alla Pedro Almodovar, si trasforma alla Quentin Tarantino e finisce alla Woody Allen, ed invito Roberto Saviano e Matteo Garrone a guardarlo". La visione è vietata ai minori di 14 anni; la pellicola è prodotta dalla Record's film e distribuita dalla Torre film.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS