Navigation

Cinema: César 2020, domina "J'accuse" di Roman Polanski

Il fim "J'accuse" di Roman Polanski domina le nomination dei César 2020 KEYSTONE/EPA/JULIEN DE ROSA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 gennaio 2020 - 14:46
(Keystone-ATS)

"J'accuse", il film di Roman Polanski, la cui uscita fu caratterizzata da polemiche e contestazioni per le nuove accuse di stupro contro il regista, domina le nomination per i César 2020, gli "Oscar" francesi del cinema.

Il thriller storico sul caso Dreyfus è in lizza in 12 categorie, davanti a "Les Misérables" di Ladj Ly, il film sulle banlieue che ha scosso la Francia, e "La Belle époque" di Nicolas Bedos, entrambi con 11 nomination.

Lo hanno annunciato gli organizzatori della 45esima cerimonia, in programma il 28 febbraio prossimo a Parigi.

"I César - ha commentato il presidente dell'Accademia dei César, Alain Terzian, interpellato sul record di nomination per Polanski - non è un'istanza che deve assumere posizioni morali".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.