È scomparso il 30 giugno scorso per complicazioni cardio-respiratorie all'ospedale Cedars-Sinai di Los Angeles il regista e attore Paul Mazursky. La notizia è diventata però di dominio pubblico solo ieri nella tarda serata.

Nato a Brooklyn il 25 aprile del 1930 (vero nome Irviz Mazursky), era di origini ucraine e i genitori ebrei si erano trasferiti in America agli inizi del secolo.

Da attore debuttò all'inizio degli anni '50 apparendo nel primo film di Stanley Kubrick ("Fear and Desire") e poi conquistandosi una solida fama di caratterista in cinema e televisione.

Da regista debuttò con un grande successo nel 1969 ("Bob & Carol & Ted & Alice") diventando uno degli alfieri della generazione "anti Hollywood" fiorita dopo i movimenti di Berkeley e della contestazione alla guerra in Vietnam.

Tra i suoi successi: "Stop a Greenwicjh Village" (1976) e "Una donna tutta sola" (1977). Di recente lo si ricorda del cast de "I soprano".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.