Navigation

Cinema: Polanski non può tornare in Academy, respinto ricorso

Polanki non potrà reintegrare l'Academy KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2020 - 16:04
(Keystone-ATS)

Roman Polanski non potrà tornare a far parte dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Lo ha deciso un tribunale di Los Angeles respingendo il ricorso presentato del regista franco-polacco contro la sua espulsione dall'ente che tra le altre cose assegna gli Oscar.

Polanski, 87 anni, era stato espulso due anni fa per aver commesso violenza sessuale su una minore. Negli Stati Uniti esiste un mandato di cattura per lui fin dal 1978. L'anno scorso il regista aveva fatto causa all'Academy per essere riammesso ma la decisione del giudice di Los Angeles ha dato definitivamente ragione all'Academy.

Prima di essere espulso Polanski ha fatto parte dell'Academy per quasi 50 anni e i suoi film hanno ricevuto 28 candidature agli Oscar. Nel 2003 ha vinto la statuina come miglior regista per il film "Il pianista".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.