Navigation

Cipro: presidente Christofias non intende dimettersi

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2011 - 13:48
(Keystone-ATS)

Il presidente della repubblica di Cipro, il comunista Dimitris Christofias, ha detto oggi che non intende assolutamente dimettersi dall'incarico nonostante l'impopolarità guadagnatasi in seguito alla disastrosa deflagrazione di armi ed esplosivi iraniani che l'11 luglio scorso ha distrutto una base navale e la principale centrale elettrica dell'isola facendo 13 morti e 61 feriti. Lo ha riferito la radio statale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?