Navigation

Cipro: si dimettono tutti i ministri del governo

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2011 - 10:46
(Keystone-ATS)

I ministri del governo della Repubblica di Cipro si sono dimessi oggi, dietro richiesta del capo dello Stato Demetris Christofias. Lo ha annunciato la Tv statale, citando il portavoce governativo Stefanos Stefanou. È questo l'effetto della forte protesta popolare - una mobilitazione senza precedenti - verificatasi in seguito alla recente esplosione di un carico di munizioni che ha provocato 13 morti e la distruzione della più moderna centrale elettrica dell'isola con conseguente crisi energetica.

Secondo il portavoce, gli 11 membri dell'esecutivo resteranno in carica sino al rimpasto, previsto fra pochi giorni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?