Navigation

Circa 2000 tamil manifestano a Ginevra davanti alla sede dell'ONU

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2012 - 15:03
(Keystone-ATS)

Circa 2000 tamil hanno manifestato oggi a Ginevra davanti alla sede dell'ONU per chiedere giustizia. I manifestanti, giunti da tutta Europa, hanno reclamato la creazione di un tribunale internazionale per giudicare i crimini di guerra commessi nel 2009 dalle autorità dello Sri Lanka.

"I crimini di guerra sono stati provati. Noi chiediamo giustizia", si poteva leggere su alcuni striscioni. I manifestanti hanno chiesto anche la pubblicazione della lista dei 18'000 detenuti e denunciato l'uso di bambini tamil come schiavi sessuali.

I partecipanti hanno reso omaggio alle migliaia di vittime della guerra civile del 2009 durante la quale l'esercito regolare ha sconfitto la guerriglia delle Tigri di liberazione tamil (LTTE) nel nord e dell'est del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?