Navigation

Cisgiordania: 2 palestinesi uccisi da militari israeliani

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2011 - 09:18
(Keystone-ATS)

Due palestinesi sono stati uccisi la scorsa notte da soldati israeliani nel campo profughi di Kalandia, in Cisgiordania. Lo riferiscono fonti ospedaliere e responsabili dei servizi di sicurezza palestinesi.

I due, di 22 e 23 anni, sono stati uccisi dai colpi sparati dai militari che stavano effettuando degli arresti nel campo, sulla strada che collega Ramallah a Gerusalemme. Secondo testimoni, i soldati hanno aperto il fuoco in seguito al lancio di pietre da parte dei palestinesi.

Una portavoce dell'esercito israeliano, ha confermato che ci sono stati scontri con manifestanti palestinesi nel corso di un'operazione mirato all'arresto di alcuni "sospetti" nel campo di Kalandia. Negli incidenti, ha precisato la portavoce, sono rimasti leggermente feriti cinque militari. Nessuna conferma, invece, sulla morte dei due palestinesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?