Navigation

Cisgiordania: guardia Israele uccide donna palestinese

Una palestinese di circa 50 anni è stata uccisa questa mattina a un posto di controllo in Cisgiordania (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/ABED AL HASLHAMOUN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2019 - 09:41
(Keystone-ATS)

Una palestinese di circa 50 anni, che ha cercato di accoltellare una guardia di frontiera israeliana, è stata uccisa questa mattina al posto di controllo di Qalandya, in Cisgiordania.

Lo ha detto il portavoce della polizia israeliana secondo cui la donna si è avvicinata alle forze di sicurezza attraverso la corsia riservata alle auto. Insospettite, le guardie le hanno intimato di fermarsi ma questa ha estratto un coltello cercando di colpire uno degli uomini della sicurezza. Colpita alle gambe - ha proseguito il portavoce - la donna è poi morta per le ferite in ospedale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.