Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La durata degli aiuti sociali in Svizzera negli ultimi anni è nettamente aumentata: nel 2006 era in media di 32 mesi, nel 2013 di 38 mesi. È quanto risulta dai dati raccolti presso tredici città. In queste ultime il numero di persone che necessitano di sostegni è inoltre cresciuto del 2,5% rispetto al 2012.

L'aiuto sociale come ultima risorsa è sempre più sollecitata ed alcuni comuni e cantoni sono sotto pressione, ha affermato Nicolas Galladé, presidente dell'Iniziativa delle Città per la politica sociale e municipale di Winterthur, in una conferenza stampa oggi a Berna.

Le città dove si riscontra un maggior tasso di persone che usufruiscono di prestazioni sono Bienne (BE, 11,7%) e Losanna (10,2%). I livelli più bassi si hanno ad Uster (ZH) e Zugo (entrambe 1,5%).

Sono soprattutto le persone con limitazioni a livello professionale o di salute che, rispetto a 15 anni or sono, rimangono sempre spesso e più a lungo legate agli aiuti sociali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS