Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Clariant, quasi 5 miliardi di fatturato su nove mesi

Clariant, quasi 5 miliardi di fatturato su nove mesi (foto d'archivio)

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Il gruppo chimico basilese Clariant ha realizzato nei primi nove mesi del 2018 un fatturato di 4,99 miliardi di franchi, in progressione del 6% rispetto all'anno scorso sia in valuta locale, sia a tassi di cambio costanti.

Nel terzo trimestre la crescita è rallentata al 2% a causa di effetti valutari sfavorevoli: tra luglio e settembre Clariant ha registrato un volume d'affari di 1,61 miliardi. Calcolata in valute locali la progressione delle vendite risulta del 5%, grazie in particolare alla buona performance delle divisioni Care Chemicals e Natural Resources.

Anche la redditività operativa ha subito una decelerazione, con un risultato operativo lordo (EBITDA) al netto delle componenti non ricorrenti in crescita del 3% a 241 milioni di franchi, mentre il relativo margine è rimasto stabile al 15,0%.

I dati annunciati oggi sono leggermente inferiori alle aspettative degli analisti consultati dall'agenzia finanziaria AWP, che avevano pronosticato per il periodo in rassegna un fatturato di 1,63 miliardi e un EBITDA di 247 milioni. Clariant non ha fornito informazioni concernenti gli utili.

Il management del gruppo ha riaffermato le proprie ambizioni per l'insieme dell'esercizio in corso che puntano a una crescita, peraltro non quantificata, di fatturato, EBITDA e flusso di cassa operativo, esclusi gli effetti non ricorrenti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.