Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Claude Béglé, ex presidente del Cda della Posta dimessosi martedì scorso, potrebbe adire le vie legali a causa degli articoli - a suo dire denigratori - pubblicati da alcuni media prima della sua partenza. In un'intervista pubblicata oggi dal domenicale "Le Matin dimanche", Béglé ha dichiarato che sta studiando il da farsi con i suoi legali.
"Sono stato accusato di essere un bugiardo...è stata messa in dubbio la mia integrità professionale e fiscale", ha detto al giornale l'ex manager della Posta. "Si tratta di attacchi inaccettabili al mio onore, e non intendo far finta di nulla", ha precisato il vodese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS