Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo bernese di banche regionali Clientis, che comprende quindici entità, ha realizzato un utile netto in crescita del 39% nel 2015, in comparazione annuale, a 54,2 milioni di franchi.

L'aumento proviene soprattutto dalle operazioni d'interessi che rappresentano l'80% del risultato totale. Queste operazioni hanno generato un importo in progressione del 14% a 167 milioni di franchi.

"L'anno 2015 si è svolto in modo eccezionalmente positivo per il nostro gruppo", ha indicato Andreas Buri, direttore generale, citato nella nota pubblicata oggi dal gruppo.

A livello operativo, l'utile è cresciuto del 10% l'anno scorso in rapporto al 2014 per iscriversi a 210 milioni di franchi. La centrale Clientis fornisce ormai prestazioni a 27 banche regionali, sia alle quindici banche Clientis autonome sia a dodici altri istituti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS