Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Secondo uno studio, nel 2040 a Sidney il termometro potrebbe raggiungere i 50 gradi (foto rappresentativa d'archivio)

KEYSTONE/EPA AFPI/DAVID HANCOCK

(sda-ats)

Anche se l'accordo di Parigi sarà rispettato e l'aumento delle temperatura mondiale si limiterà a 2 gradi centigradi, in città australiane come Sydney e Melbourne il termometro in estate raggiungerà picchi di 50 gradi nel 2040.

A dirlo è uno studio dell'Università nazionale australiana. Gli studiosi hanno preso in esame i dati registrati finora e le simulazioni future dei modelli climatici per prevedere l'impatto del cambiamento del clima negli Stati del Victoria e del Nuovo Galles del Sud.

"I nostri modelli climatici hanno previsto temperature giornaliere fino a 3,8 gradi centigradi in più rispetto alle attuali nei due Stati analizzati e questo nonostante il rispetto dei target ambiziosi di Parigi sul riscaldamento globale", ha spiegato l'autrice della ricerca, Sophie Lewis.

"Le grandi città come Sydney e Melbourne possono raggiungere la temperatura senza precedenti di 50 gradi anche limitando il global warming a 2 gradi". Per questo, ha aggiunto Lewis, "intervenire in modo urgente sul cambiamento climatico è cruciale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS