Diverse decine di attivisti hanno manifestato oggi all'aeroporto di Zurigo in favore del clima. I presenti si sono sdraiati a terra, prima di sfilare tra i negozi dello scalo distribuendo volantini.

L'azione, rimasta pacifica, si è svolta in concomitanza con l'inizio delle vacanze scolastiche nel cantone. L'aeroporto era conoscenza della dimostrazione, che è stata tollerata in quanto non ha interferito con le operazioni di volo, ha indicato a Keystone-ATS il portavoce Philipp Bircher.

Secondo Stefan Oberlin, della polizia cantonale, i partecipanti sono stati circa 70. La manifestazione è iniziata alle 14.00 ed è durata solo pochi minuti. Il tutto si è tenuto in maniera tranquilla e ordinata.

Come si legge sul portale flugstreik.earth, l'obiettivo degli attivisti è di tenere a terra il maggior numero possibile di persone nel 2020. Per evitare il collasso ecologico, la società deve ripensare la mobilità e il traffico aereo deve essere immediatamente limitato, scrivono gli ambientalisti.

A causa dell'inizio delle vacanze estive, oggi lo scalo zurighese era particolarmente popolato, con la presenza di oltre 100'000 viaggiatori.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.