Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ondata di calore che sta investendo la parte sud-orientale dell'Australia ha fatto registrare una notte di caldo record a Melbourne.

Secondo il Bureau of Meteorology, come riportato dal Guardian, quella di martedì è stata la notte di marzo più calda di sempre nella città australiana, con una temperatura media di 30 gradi, dopo un picco diurno di 38,6 gradi. Caldo più della media stagionale anche a Sydney, dove sono stati superati 26 gradi per 31 giorni di fila, altro record.

Dall'estate rovente del continente australe si passa all'inverno insolitamente mite di quello boreale. Negli Usa, per effetto del fenomeno climatico di El Niño e per le conseguenze del riscaldamento globale, si è registrato l'inverno più caldo di sempre. La temperatura media del blocco continentale degli Stati Uniti, riporta l'Ap, fra dicembre e febbraio (il cosiddetto inverno meteorologico) è stata di 2,7 gradi centigradi, un grado e mezzo in più sopra la media. Dato che rompe il record registrato tra il '99 e il 2000.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS