Tutte le notizie in breve

Cala il numero dei pinguini (archivio)

KEYSTONE/EPA/NIC BOTHMA

(sda-ats)

I pinguini non abitano più qui: a Palmer Station, avamposto di una quarantina di scienziati e geologi americani in Antartide dagli anni Sessanta, i pinguini stanno scomparendo a velocità e in quantità impressionanti.

Secondo un reportage della Cbs News, oggi si conta l'85% in meno di questi animali rispetto a 40 anni fa.

In numeri assoluti - racconta il capo della stazione di controllo da 18 anni, Robert Farrell - i pinguini sono passati da circa 9'000 a meno di 1'200.

E la situazione è destinata a peggiorare: i mari ghiacciati, necessari alla sopravvivenza di questi anfibi per la caccia al loro stesso cibo, continuano a retrocedere. Non solo: il ghiacciaio che torreggiava su quell'area dell'Antartide si è di recente diviso in due per il calore che ne ha sciolto una parte, creando di fatto un'isola che non esisteva prima. "La situazione e la natura qui - ha spiegato alla Cbs Farrell - cambiano di continuo, cambiano proprio ogni giorno".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve