Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il capo del Gruppo intergovernativo dell'Onu sui cambiamenti climatici, l'indiano Rajendra Pachauri, ha rimesso oggi il mandato agli stati membri dopo esser stato criticato per avere commesso errori preannunciando tre anni fa la scomparsa prematura dei ghiacciai dell'Himalaya.
Rispondendo a una domanda sulle sue possibili dimissioni Pachauri ha detto che "la questione deve essere discussa da tutti i governi del mondo" nel corso della riunione in ottobre dell'Ipcc a Pusan in Corea del Sud.
Un rapporto del gruppo di esperti (premio Nobel per la pace) trasmesso oggi all'Onu, pur riaffermando la realtà del riscaldamento del pianeta, sostiene che l'organismo deve riformarsi radicalmente al suo interno per evitare di commettere nuovi errori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS