Il Consiglio nazionale con 151 voti contro 13 ha accolto stamane una revisione del Codice civile (CC) che prevede di introdurre di norma l'autorità parentale congiunta.

La Camera del popolo ha rifiutato di abbinare l'entrata in vigore della nuova norma con la revisione delle pensioni alimentari. I deputati hanno pure deciso che l'autorità congiunta avrà effetto retroattivo, indipendentemente dal tempo intercorso dal divorzio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.