Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Registrare tutte le armi in possesso dei privati non dichiarate per garantire, in particolare, la sicurezza degli agenti di polizia.

È quanto si propone la modifica della legge in materia in discussione stamane (dalle 08.00) in Consiglio nazionale, nell'ambito della sessione speciale di 4 giorni.

In commissione, l'idea è passata con un solo voto di scarto: nel plenum è quindi attesa battaglia su questo aspetto. Il termine di registrazione a posteriori è stato prorogato di 4 anni.

In passato, proposte simili, presentate sotto forma di mozione, sono già state bocciate. Si stima che le armi da fuoco in possesso di privati in Svizzera raggiungano la bella cifra di 2 milioni, di cui finora 750 mila censite dai cantoni.

Stando ai consiglieri nazionali favorevoli a un simile giro di vite, la registrazione potrà essere realizzata in modo semplice e senza oneri amministrativi inutili, a tutto vantaggio della sicurezza. Una minoranza ha espresso forti dubbi circa l'attuazione di una simile disposizione.

Nel pomeriggio (dalle 15.00 alle 19.00), il plenum affronterà anche la revisione della legge sul servizio civile, la cui discussione dovrebbe protrarsi fino a mercoledì.

Il progetto governativo prevede un miglioramento della formazione. Tuttavia, l'idea di impiegare queste persone nelle scuole non è piaciuta alla commissione preparatoria. Quest'ultima teme che simile opportunità si trasformi in un mezzo per fronteggiare la carenza di docenti registrata in alcuni cantoni.

Di fronte all'aumento di coloro che scelgono il servizio civile al posto di quello militare, la destra tenterà di limitare tale opzione al momento del reclutamento: sempre più persone si decidono infatti per questo passo durante la scuola reclute o i corsi di ripetizione. Ciò è possibile, come ricorda un'iniziativa parlamentare dell'ex consigliere nazionale Edi Engelberger (PLR/NW), perché dal 2008 è stato soppresso l'esame di coscienza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS