Navigation

CN: giuramento e discorsi decana/beniamino, inizia 51a legislatura

Maya Graf KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA VALLE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2019 - 15:16
(Keystone-ATS)

Con la cerimonia di giuramento dei consiglieri nazionali è iniziata oggi la 51 legislatura. Il nuovo Parlamento, rispetto al quadriennio scorso, è più giovane e più "verde". Questo aspetto è stato sottolineato del beniamino e della decana nei loro discorsi.

La seduta, e la legislatura, è stata aperta da Maya Graf (Verdi/BL), la decana per anni di presenza alla Camera del popolo (è entrata in Parlamento nel giugno 2001, ndr.). La basilese si è particolarmente rallegrata della presenza di 84 consigliere nazionali, un numero mai raggiunto finora. Il beniamino del parlamento, Andri Silberschmidt (PLR/ZH), nato il 26 febbraio 1994 (25 anni), nel suo discorso ha sottolineato il ringiovanimento del Parlamento.

In seguito i 200 membri del Consiglio nazionale, eletti il 20 ottobre, hanno prestato giuramento. Tutti, nella loro lingua madre, hanno giurato o promesso di difendere la Costituzione e le leggi e di adempiere ai loro obblighi.

La cerimonia si è conclusa con l'inno nazionale cantato dal Coro dei bambini della Fête des Vignerons. I parlamentari e il pubblico sono stati invitati a cantare il Salmo svizzero ognuno nella loro lingua.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.