Navigation

CN: in porto controprogetto a iniziativa per il paesaggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2012 - 11:16
(Keystone-ATS)

Sopprimendo oggi l'ultima divergenza, il Consiglio nazionale ha condotto in porto la revisione della Legge sulla pianificazione del territorio (LPT). La norma soddisfa i promotori dell'iniziativa popolare "Spazio per l'uomo e la natura (Iniziativa per il paesaggio)", al punto che sono disposti a ritirarla. Tuttavia la revisione della LPT è minacciata da un possibile referendum dell'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM).

L'iniziativa popolare, promossa in particolare da Pro Natura, intende proibire la creazione di nuove zone edificabili per 20 anni in tutto il paese. La revisione della LPT, che costituisce un controprogetto indiretto, prevede che terreni possano essere definiti edificabili solo a severe condizioni e in funzione di bisogni prevedibili per un periodo di non oltre 15 anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?