Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La partecipazione e l'organizzazione di tornei di poker privati devono essere legalizzate. Con 94 voti contro 76, il Consiglio Nazionale ha approvato oggi una mozione in tal senso di Lukas Reimann (UDC/SG). Il governo aveva invece raccomandato di bocciarla.
Il consigliere nazionale sangallese ha insistito sulla crescente popolarità di questo gioco e sul fatto che le possibilità di vincita non dipendono esclusivamente dal caso, ma anche dal talento e dalla capacità di valutazione del giocatore.
Attualmente, il poker è considerato un gioco d'azzardo e i tornei sono autorizzati dalla Commissione federale delle case da gioco (CFCG) solo a determinate condizioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS